Scuola Primaria Paolo Neglia

         

Via Garibaldi 27 Vanzago  
tel. 0293435059
 Codice Meccanografico MIEE8BU015 
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


ASPETTANDO NATALE INSIEMEkiss   vedi qui       

 


ASPETTANDO NATALE

 


LIBRIAMOCI 2017

Per saperne di più.....

 


 


 

PROGETTO ACCOGLIENZA BIELORUSSI              continua.....vedi qui

 

 

 

Bentornati! Accoglienza alunni bielorussi a.s.2017-18 .....QUI

 

 


GRAZIE ALLE FAMIGLIE PER LA RACCOLTA  DEL MATERIALE PER OMG......continua 


CARAVAGGIO L'URLO E LA LUCE.......continua   

 


Gli alunni della scuola Primaria Neglia

festeggiano la Liberazione

con le autorità e la banda di Vanzago

La libertà non è star sopra un albero
Non è neanche il volo di un moscone
La libertà non è uno spazio libero
Libertà è partecipazione.

 

La libertà non è star sopra un albero
Non è neanche avere un'opinione
La libertà non è uno spazio libero
Libertà è partecipazione

 

La libertà non è star sopra un albero
Non è neanche un gesto o un'invenzione
La libertà non è uno spazio libero
Libertà è partecipazione.

 


GIORNATA DELLA TERRA 

22 APRILE 2017 

per saperne di più


BAMBINI DI IERI  E DI OGGI A CONFRONTO

Percorso intergenerazionale classi seconde

Attraverso un percorso di conoscenza, condivisione, attività laboratoriali insieme,

i bambini e le bambine delle classi seconde e gli anziani del GSA hanno lavorato

durante l’anno, incontrandosi in diverse occasioni.

Sono stati momenti di studio e collaborazione diversi dal solito,

in modo piacevole, motivante, accattivante,

per affrontare argomenti interdisciplinari.Per saperne  di più 

 

 

  

 

 


   Progetto

VOLO  … … SOLIDALE

CLASSI QUINTE  con

OPERAZIONE MATO GROSSO continuai


 OPEN DAY   21 Gennaio 2017

-SCUOLA PRIMARIA PAOLO NEGLIA-

Ciao, sono Leo!

  Stamattina la scuola primaria ha aperto le porte alle famiglie e ai bambini che dal prossimo settembre frequenteranno le classi prime.Insieme abbiamo visitato gli ambienti della scuola, abbiamo cantato e giocato e, per chi lo desiderava, abbiamo condiviso un ottimo aperitivo .Un grande GRAZIE al coro “Fabbricanti di note” che ha cantato per noi, ai ragazzi delle quinte che hanno fatto da guida, al Sindaco e all’ Assessora sempre al nostro fianco per sostenere la scuola, all’insostituibile Comitato Genitori, alla ditta Gemeaz che ci ha preparato gli assaggi e alle insegnanti presenti che con entusiasmo e rinnovata energia aspettano i nuovi giovani alunni a settembre!!

A presto!!

LEO, il leoncino       


  IL BOSCAIOLO MARTINO HA DONATO UN ALBERO "speciale"

Sono passate le festività natalizie. Nel ricordo è ancora vivo il momento di festa che ha visto coinvolti tutti gli alunni e le insegnanti della scuola primaria di Vanzago. Il boscaiolo Martino ha donato un albero "speciale" ai bambini e alle bambine. Insieme l'hanno adornato con lanterne che racchiudevano i loro pensieri di luce e di amicizia per gli altri.
Sulla scia di questo speciale momento, realizzato grazie all'aiuto e alla collaborazione del Comitato Genitori, le insegnanti augurano BUON ANNO!a tutti i genitori, agli alunni e alle associazioni che collaborano all'arricchimento formativo della scuola.

 

 

 


   PROGETTO INIZIATIVA  CITTADINANZA,COSTITUZIONE & SOLIDARIETA’

“SCUOLA PRIMARIA NEGLIA&HUMANA” continua 


PROGETTO ACCOGLIENZA BIELORUSSI 

continua 


Per il terzo anno consecutivo sono tornate le «Giornate di lettura nelle scuole» di ogni ordine e grado, promosse dal MIUR. Dal 24 al 29 ottobre si è tenuto, infatti, Libriamoci 2016

con l’idea di avvicinare bambini e ragazzi alla lettura, al di là del programma scolastico.

Attraverso la lettura ad alta voce si vuole avvicinare il mondo della scuola alla lettura. Per questo scrittrici e scrittori di ogni genere sono andati in questa settimana nelle scuole di tutta Italia che hanno aderito al progetto: leggendo brani da vari libri proveranno a far sì che studenti e studentesse si appassionino al mondo del libro. Secondo gli organizzatori:

“Tra le responsabilità che ognuno di noi ha verso i più giovani c’è l’obbligo di leggere loro ad alta voce; leggere cose che possano apprezzare, dare voce alle parole scritte in maniera interessante e continuare a farlo anche quando essi siano in grado

di leggere autonomamente.

 Il tempo della lettura ad alta voce è il tempo dell’immaginazione, il tempo senza telefonino,

 quando tutte le distrazioni sono messe da parte.”

 

“Mi racconti una storia?”

ed ecco che a partire da questa semplice domanda, lo scorso anno i bambini e le bambine delle classi prime della Primaria di Vanzago hanno iniziato il percorso “LIBRIAMOCI”,

per avvicinarsi ai libri, alle parole scritte ma soprattutto al piacere della lettura.

Anche quest’anno l’iniziativa è continuata.

Con “DI FIABA IN FIABA...UNA FIABA TIRA L’ALTRA”,

per una settimana, gli alunni, ora in seconda, guidati dalle loro insegnanti di italiano, hanno incontrato diversi personaggi: il Dirigente Scolastico, un autore per ragazzi, la bibliotecaria di Vanzago, diversi genitori delle classi, l’interprete dei bambini bielorussi ospiti a scuola. Con il loro aiuto hanno ascoltato fiabe diverse,

facendo un “giro del mondo”, attraverso varie culture.

Il Dirigente Scolastico Dott.ssa Ruggeri

 

Scrittore Roberto Morgese

Lo scrittore Roberto Morgese

La bibliotecaria Viviana Paleari

L'interprete bielorussa

Durante la settimana hanno ripreso poi le storie, le hanno rielaborate in classe.

Sono stati proprio “presi” dalle letture: hanno ascoltato, inventato, interpretato, con un coinvolgimento che manifestava interesse, entusiasmo, piacere!

Per questo ci diamo appuntamento … al prossimo anno!

 


La mia casa è anche la tua terra

 “Che tipo di mondo desideriamo trasmettere

a coloro che verranno dopo di noi,

ai bambini che stanno crescendo?”

Con questa domanda Papa Francesco, nell’ Enciclica Laudato si’, sollecita gli adulti e li invita a riflettere sul concetto di “cura”  della Casa Comune, cioè del mondo inteso come Creato.

I nostri alunni e le nostre alunne hanno risposto:

con un disegno hanno rappresentato l’angolo di Creato che amano e che vorrebbero  conservare con cura,

perchè “il bello e il buono”  si possa mantenere  nel tempo

e possa essere risorsa per tutti e per ognuno.

Molte famiglie, dopo aver ricevuto  il lavoro dei propri figli,  hanno deciso di valorizzarlo  ulteriormente partecipando al lancio dei palloncini organizzato dalle Acli, domenica 9 ottobre

 

… ogni disegno  ideato  e’ stato affidato ad un palloncino che, volando alto nel cielo,

ha portato ovunque  il desiderio di curare e rispettare la nostra Casa Comune!!!

GRAZIE DI heart      AI NOSTRI AMICI DELLE ACLI PER LA COLLABORAZIONE, LA DISPONIBILITÀ E LA GENEROSITÀ!


 

 

ACCOGLIENZA BAMBINI BIELORUSSI

Un pianeta:il PIANETA ARCOBALENO, e la sua gente:gli  abitanti di cinque città di colori diversi.

 

In questo si è trasformata la scuola primaria “ P. Neglia ” coi suoi 400 alunni, lunedì  3 ottobre 2016, per accogliere i giovani ospiti arrivati dalla Bielorussia.

Per un mese 17 bambini e bambine, con la loro maestra e con un’interprete, condivideranno a scuola  momenti di gioco, lavoro, attività con gli alunni della primaria.

Quale momento più bello per partire per questa avventura che una storia fantastica, raccontata e animata da tutti!

Così il cortile si è riempito di colori, i colori delle cinque città, scomparsi però quando una guerra è scoppiata sul pianeta. Il  buio e la nebbia allora hanno invaso la Terra.

Solo la voglia di gioia, di amicizia e di  pace di tutti i bambini è riuscita a riportare i colori e la serenità sul pianeta Arcobaleno.

 

 

La storia del PIANETA ARCOBALENO è stata animata da tutti gli alunni e dalle loro insegnanti con l’aiuto di GIOVANI SEMINARISTI ospiti della scuola per tutta la mattinata durante la quale hanno avuto l’opportunità di raccontare la loro scelta di vita.


La scuola primaria P. Neglia  riapre con un grande gesto di solidarietà degli alunni e delle loro famiglie grazie al progetto DONA UNA CARTELLA a cui hanno collaborato la Scuola, il Comune di Vanzago, la Caritas cittadina.

 

 

 

I bambini della scuola incontrano i volontari della Caritas di Vanzago e donano materiale scolastico a favore delle famiglie in difficoltà del territorio.

 


 

 
 
 


 

Scuola in chiaro

 

Inizio